26 novembre: un fiocco rosso per San Bellino

Manteniamo viva una bella tradizione rodigina

Oscar

ROVIGO – Da secoli nella ricorrenza della festività di San Bellino, gli abitanti della città di Rovigo sono soliti “omaggiare” il proprio cane con un bel fiocco rosso da appendere al collo del fedele amico.

Secondo la tradizione, furono proprio i cani a ritrovare il corpo del Santo dopo che questi era stato assassinato dai banditi.

Perché non mantenere viva questa bella tradizione? Se anche tu possiedi un cagnolino, perché non premiarlo per il suo affetto e per la sua fedeltà?

Un bel fiocco rosso e una passeggiata in centro città per sancire un’amicizia e l’attaccamento ad una tradizione che, purtroppo, rischia di scomparire…