Da ASL a PCTO: il Liceo scientifico Paleocapa offre percorsi mirati

ROVIGO – Nonostante il Covid e le restrizioni che sta comportando, gli studenti del liceo rodigino Paleocapa hanno un’ampia gamma di proposte di Pcto per completare adeguatamente la loro preparazione al futuro. Se fino al 2018 era prevista un’alternanza scuola – lavoro, con esperienze lavorative pratiche, dopo l’intervento della Legge 145, soprattutto nei licei, si è compreso come sia più importante dare agli studenti la possibilità di sviluppare competenze interdisciplinari o meglio “trasversali”, affinché essi possano in primo luogo imparare a conoscersi, capire qual è il campo di esperienza più adatto alle loro attitudini e fare così una scelta più consapevole quando si tratterà di iniziare una carriera o scegliere l’università in cui continuare il percorso di studi.

Su queste basi, il liceo Paleocapa ha sottoscritto una serie di convenzioni con enti qualificati per proporre agli studenti esperienze mirate allo sviluppo di competenze trasversali (linguistiche, matematiche, informatiche, espressive, civiche e sociali, scientifiche e di auto analisi) declinate in una serie di percorsi progettuali.

Vasta la scelta tra le convenzioni sottoscritte con le università, perché risulta che più del 95 per cento degli iscritti al Paleocapa negli ultimi anni ha scelto di proseguire gli studi accademici, in Italia e all’estero. Per aiutarli nell’orientamento sono state firmate convenzioni con le università di Padova, Venezia, Ferrara, Verona, Bologna, Urbino, con la Scuola Normale di Pisa, con l’Inaf (Istituto Nazionale di Astrofisica) e con Mathesis per avviare una serie di percorsi di acquisizione di competenze e scoperta di talenti. In questa direzione sono state avviate anche le esperienze di Liceo Biomedico e Liceo Matematico che riconoscono un numero considerevole di ore di Pcto.

Sono poi state siglate convenzioni importanti con enti certificatori di competenze linguistiche ed informatiche (Aica, Oxford School, e a breve Siele, Servizio Internazionale di Valutazione della Lingua Spagnola) per far ottenere ai ragazzi documenti spendibili nella loro carriera. Il Liceo Paleocapa sta preparando alle certificazioni linguistiche e informatiche alcune centinaia di studenti.

Anche lo sport ha una significativa rilevanza al Paleocapa, che ha sottoscritto convenzioni con il Coni, con i dipartimenti di scienze motorie delle università di Ferrara, Verona e Padova e con associazioni sportive del territorio per la realizzazione di attività che uniscano sport, salute, corretti stili di vita e imprenditorialità. Importante il progetto “studenti atleti ad alto livello” che valorizza i migliori talenti sportivi del liceo.

Fondamentali anche le esperienze di studio all’estero, la partecipazione alle Olimpiadi di matematica, fisica, scienze, informatica, che rappresentano anche momenti di aggregazione e di acquisizione di competenze sociali; “soft skills” per la formazione della persona.

Per dare valore alle competenze espressive sono state sottoscritte delle convenzioni con un ente teatrale (Teatro del Lemming), con due radio locali (radio Kolbe e Radio BlueTu) e con il festival Tensioni per realizzare trasmissioni radio, performance teatrali e laboratori di critica teatrale che permettono di integrare competenze diverse che ben si innestano nel percorso liceale. In ambito sociale e civico esistono progetti in preparazione alla “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, in convenzione con l’associazione “Libera”; il progetto “Penny Wirton” che promuove l’inclusione; il progetto “Peer Educators” che promuove la condivisione e il sostegno tra pari.

Esistono anche attività online come “Educazione Digitale – CivicaMente”, “Costruirsi un futuro nell’industria chimica” in convenzione con Federchimica Confindustria, e Youth Empowered realizzato con Coca Cola Italia.

Infine, vengono progettate dai docenti e realizzate delle esperienze interne tarate sul profilo della classe e in armonia con la proposta curricolare dei diversi indirizzi.

Questo massiccio sforzo organizzativo si traduce quindi in una serie di percorsi portanti attorno ai quali si enucleano le competenze essenziali per favorire non solo l’ingresso nel mondo accademico e delle professioni, ma anche per arricchire e cementare le esperienze che costituiscono il profilo dello studente che si affaccia al mondo esterno.